Lettere nello Spirito

Un antico proverbio dice “chi ben comincia è a metà dell’opera”.

La nostra santa Teresa di Gesù era solita iniziare ogni sua lettera disegnando il monogramma del Nome di Gesù (IHS) come intestazione della pagina, oppure con le iniziali dei nomi di Gesù, Maria, Giuseppe e Teresa (J M J T). Questa pratica è diventata una tradizione carmelitana per diversi secoli che però negli ultimi anni si è un po’ persa a causa della “carta” ormai diventata digitale. 

Teresa d’Avila si è guadagnata il primo posto in classifica per numero di scritti epistolari tra i santi carmelitani, seguita al secondo posto da Elisabetta della Trinità.

Le lettere di Teresa d’Avila a noi pervenute sono state pubblicate in un unico volume, che ne conta appena 477!  in 244 di queste, santa Teresa inizia scrivendo un’invocazione allo Spirito Santo.

Per augurarvi buona Pentecoste vi lasciamo una carrellata di alcune: certamente troverete anche la vostra…

Share on whatsapp
Share on twitter
Share on pinterest
Share on facebook